Non sarà da tutti comprendere il denso colore della notte, un bagliore fino a pochi istanti fa tagliava massi, profili, i nostri volti. Distinguere sagome nel color petrolio del buio pesto, in questa notte che preserva preoccupante ostilità solo nel suo mistero, è impresa difficile. Il segreto per rendere visibili i sentieri è cecità che amplifica i rimanenti sensi, quest’ultimi imbiancheranno tutti questi alberi secolari.

Gli Olandesi Blue Crime scrutano all’orizzonte il prossimo capitolo, contemporaneamente compiono gli ultimi rintocchi di Tyr (disco d’esordio che ha visto la luce lo scorso Giugno), negli ultimi live ci preannunciano quello che sarà il futuro, i brani più datati fanno da bradisismo all’eruzione delle nuove tracce, schiudendo così un’inedita visione dell’oscurità, l’ipnosi lenta e endovenosa che un tempo ci anestetizzava nell’attesa infinita dell’alba, improvvisamente sussulta nel cuore della notte, è tempo di vivere l’oscurità e far parte di essa. Il pop moon è quasi del tutto smarrito, il post rock (o post moon) è alle porte.


Non sarà da tutti comprendere il denso colore della notte, un bagliore fino a pochi istanti fa tagliava massi, profili, i nostri volti. Distinguere sagome nel color petrolio del buio pesto, in questa notte che preserva preoccupante ostilità solo nel suo mistero, è impresa difficile. Il segreto per rendere visibili i sentieri è cecità che amplifica i rimanenti sensi, quest’ultimi imbiancheranno tutti questi alberi secolari.

Gli Olandesi Blue Crime scrutano all’orizzonte il prossimo capitolo, contemporaneamente compiono gli ultimi rintocchi di Tyr (disco d’esordio che ha visto la luce lo scorso Giugno), negli ultimi live ci preannunciano quello che sarà il futuro, i brani più datati fanno da bradisismo all’eruzione delle nuove tracce, schiudendo così un’inedita visione dell’oscurità, l’ipnosi lenta e endovenosa che un tempo ci anestetizzava nell’attesa infinita dell’alba, improvvisamente sussulta nel cuore della notte, è tempo di vivere l’oscurità e far parte di essa. Il pop moon è quasi del tutto smarrito, il post rock (o post moon) è alle porte.








Angelo Sava
maggio, 2016


Angelo Sava
maggio, 2016