Danilo De Candia e Marco Pierro sono gli Homelette, creatura cantautorale che lo scorso Ottobre ha dato alla luce la sua prima fatica Mornin' Hollows (More Letters Records 2015), delicate chitarre acustiche si amalgamano al tappeto low-fi del keyboard che avevamo da bambini, ne esce fuori un mix raffinato in cui il calore delle voci sussurrate ne fanno cogliere l’atmosfera pomeridiana, godendone così, del suo assopimento.

Grey Days è il brano che abbiamo fissato nella teca del tempo, acquerelli in un cielo di un pomeriggio di Aprile, in cui il duo pugliese ci ha regalato una performance in acustico davvero suggestiva.


Danilo De Candia e Marco Pierro sono gli Homelette, creatura cantautorale che lo scorso Ottobre ha dato alla luce la sua prima fatica Mornin' Hollows (More Letters Records 2015), delicate chitarre acustiche si amalgamano al tappeto low-fi del keyboard che avevamo da bambini, ne esce fuori un mix raffinato in cui il calore delle voci sussurrate ne fanno cogliere l’atmosfera pomeridiana, godendone così, del suo assopimento.

Grey Days è il brano che abbiamo fissato nella teca del tempo, acquerelli in un cielo di un pomeriggio di Aprile, in cui il duo pugliese ci ha regalato una performance in acustico davvero suggestiva.








Angelo Sava
aprile, 2016


Angelo Sava
aprile, 2016